Scuole materne paritarie

La scuola materna paritaria, autorizzata dalla Sovrintendenza Scolastica Regionale, accoglie bambini dai tre ai sei anni; ha lo scopo primario di far trovare loro un ambiente ospitale e familiare che favorisca uno sviluppo armonico della loro personalità. Il bambino ha bisogno di trovare nella scuola un ambiente sereno, capace di offrirgli un’accoglienza attenta e premurosa. Le diversità individuali, sociali e culturali costituiscono per la scuola una risorsa da valorizzare sul piano didattico – educativo, per giungere a degli adeguati esiti formativi. La proposta educativa si propone di accogliere e rispettare “ i veri bisogni formativi del bambino”, come soggetto attivo e impegnato in un processo di interazione con i propri compagni, con gli adulti e con l’ambiente.
La scuola dell’infanzia consente ai bambini che la frequentano di raggiungere traguardi di sviluppo in ordine all’identità, all’autonomia e alla competenza.
Nella scuola ogni bambino troverà un ambiente significativo in cui fare esperienza di affetto, di stima, di simpatia, di comprensione e quindi di crescita.
Il personale docente, partecipa a corsi di aggiornamento. La scuola ispirandosi ai principi affermati dalla Costituzione si impegna ad applicarli integralmente. Accoglie tutti i bambini, i cui genitori ne facciano richiesta, senza nessuna distinzione di religione, etnia, lingua, condizione fisica e mentale. Scopo primario è quello di dare ai bambini i mezzi adeguati non solo per imparare ad imparare ma soprattutto per imparare ad essere.
La scuola dell’infanzia è in grado di assicurare a tutti i bambini precise competenze e articolate conoscenze, per uno sviluppo multidimensionale.
L’iscrizione comporta per i genitori la conoscenza e l’accettazione del regolamento di iscrizione nonché della proposta educativa della scuola con l’impegno di rispettarla e a collaborare alla sua attuazione. L’intero organico della scuola è composto dal direttore didattico/coordinatore, collegio docenti composto da tutti gli insegnanti. Il lavoro del collegio è supportato dalla presenza di almeno un genitore rappresentante e dalla supervisione del coordinatore. La scuola è organizzata secondo lo schema di un’unica sezione eterogenea .
Le attività si svolgono salvo variazioni richieste dai genitori, per cinque giorni settimanali, dal lunedì al venerdì, dalle 7,45 alle 15,45 a tempo pieno o tempo parziale dalle 7,45 alle 13,45, entrambi con mensa con costi non compresi, il sabato dalle 8,00 alle 13,00.