Presentata “La Bruna dei bimbi”

Decolla il progetto “Gio Space” proposto della cooperativa il Puzzle
26 aprile 2016
DONA IL TUO 5X1000
27 maggio 2016

Presentata “La Bruna dei bimbi”

Si svolgerà il prossimo 11 giugno a Matera, a partire dalle ore 18, nella Masseria del Pantaleone, la sesta edizione della Festa della Bruna dei bimbi. L’evento è incentrato sulla cultura e sulle tradizioni di una festa ricca di storia e momenti spirituali. L’iniziativa organizzata dalla cooperativa Il Puzzle e patrocinata da Regione Basilicata, Comune di Matera, Provincia di Matera,  Camera di Commercio è stata presentata questa mattina a Matera.
Una manifestazione dedicata ai bambini dai 3 ai 5 anni che ripercorre “in piccolo” tutte le fasi della Festa più attesa dai materani.
Il tema di questa edizione è la Parabola del figliol prodigo, dal Vangelo di Luca.
“Con questo evento -ha detto Valeria Piscopiello, dirigente della scuola Materna L’albero Azzurro- cerchiamo di avvicinarci il più possibile  alla festa reale. Anche quest’anno avremo le bancarelle che venderanno (ad offerta) i lavoretti dei nostri bimbi con il ricavato che andrà in beneficienza. Lo scorso anno abbiamo donato quanto raccolto al reparto pediatria dell’ospedale Madonna delle grazie di Matera”.
L’assessore alle politiche sociali del Comune di Matera, Marilena Antonicelli ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa “che trasferisce ai bambini una tradizione ricca di significato”.
Elena Mirimao coordina la realizzazione del carro in scala, lungo tre metri e cinquanta centimetri e largo 1,60. Anche nella struttura il carro ripropone lo stesso design del vero manufatto in cartapesta con la zona centrale libera dove si sviluppa il tema religioso scelto.
bruna-bimbi-2
“E’ sempre un piacere ospitare questa iniziativa -ha detto Angelo Raffaele Loperfido dell’azienda Pantaleone- di grande contenuti, un evento comunicativo ed istruttivo. Un modo efficace per far capire che la Festa non è rappresentata soltanto dalla distruzione del carro ma è prima di tutto una festa religiosa e contadina, legata al ciclo della mietitura”.
“Avviciniamo i bambini alla festa -ha detto il Presidente del comitato della Bruna, Domenico Andrisani – cercando però di dare loro informazioni più vicine alla storia che alla leggenda. Quelle informazioni che servono a vivere consapevolmente la festa, ricavate dagli archivi della Curia e della Biblioteca”.
Infine il presidente del Consorzio “La città essenziale”, Giuseppe Bruno ha ricordato che la Bruna dei bimbi è essenzialmente un modo per valorizzare i nostri saperi e le tradizioni che i bambini vivono con i genitori in una atmosfera a loro dimensione”.

 

Comments are closed.